Batman - Il ritorno

Ultimi arrivi

T2 Trainspotting
Shimmer Lake
il cliente
La tartaruga rossa
Oceania
zootropolis

aggiornati di recente

T2 Trainspotting
Shimmer Lake
il cliente
jackie
La tartaruga rossa
Oceania

scelti

il cavaliere oscuro - il ritorno
Spotlight
Fuocoammare
Timbuktu
La grande scommessa
due giorni una notte
Il nostro scopo NON E' FARE PIRATERIA ma consentire l'accesso alla cultura a chi non può permetterselo. Se potete ACQUISTATE O VISIONATE i film attraverso i circuiti preposti, così potranno continuare a assere realizzati
batman il ritorno

Acquistalo su Amazon

link amazon
Anno:  1992
Regia:  Tim Burton
Sceneggiatura:  Sam Hamm, Daniel Waters, Bob Kane
Altre info:  logo imdb  logo mymovies
Voto:  
    Batman - Il ritorno (1992) on IMDb

Dopo aver stretto un'alleanza con un corrotto affarista, il Pinguino, un essere deforme che vive nelle fogne, decide di diventare il Sindaco di Gotham City con l'obiettivo di distruggere Batman. Nel frattempo a Gotham fa l'apparizione una nuova minaccia, Catwoman anch'essa intenzionata a distruggere l'uomo pipistrello.
Fonte

Dopo il clamoroso successo di critica e pubblico ottenuto col primo Batman, nel 1992 la Warner ebbe la fortuna di convincere Tim Burton a firmarne il seguito. Uscì così quello che da molti è considerato uno dei pochi casi in cui il seguito si rivela superiore all'originale. Questa volta gli antagonisti di Bruce Wayne (sempre interpretato da Michael Keaton) sono due: Oswald Cobblepot, un essere deforme simile a un pinguino cresciuto dalla fauna delle fogne di Gotham City interpretato da un bravissimo Danny De Vito e Selina Kyle, una donna che in seguito a un trauma si maschera da gatto, a cui presta il corpo una Michelle Pfeiffer qui al suo ruolo più sexy. Ai due si aggiunge Max Shreck (Christopher Walken), l'industriale diretto responsabile dell'incidente a Selina Kyle e finanziatore della campagnia elettorale di Cobblepot.La fotografia, le musiche, la scenografia e i costumi sono strabilianti, così come la regia che le racchiude. Notevolissima anche la recitazione e il sottile gioco di ambiguità dei personaggi, tutti sul baratro della razionalità umana e l'istintività aminale. Molto più ironico e romantico del precedente film, Batman - Il Ritorno è l'ennesima sintesi di quello che è il cinema secondo Tim Burton: la rappresentazione gotica, sofferta e dark di caratteri in bilico tra la luce e il buio. Caratteri che nel loro essere antitetici ma complementari finiscono inevitabilmente per attrarsi, dando origine a una trama classica la cui linfa vitale è da trovarsi nella messa in scena fuori dagli schemi.Il dono di saper sopperire alle mancanze di una sceneggiatura con la sola regia, riuscendo a produrre sempre e comunque film di alto livello, è un dono che possiede Tim Burton e pochi altri registi. Così, come quasi tutti i suoi film anche questo trasmette emozioni e profondità ricorrendo non tanto allo script (quasi sempre imperfetto ed esile) quanto alla chiave visiva e ai caratteri dei personaggi, soprattutto quelli negativi. Tim Burton costruisce dunque questo film servendosi specialmente del carisma dei suoi attori, filmandoli però con quella sua consapevole capacità di riempire i vuoti del copione col suo umorismo nero, con la sua fascinazione visiva e con quell'oscura poesia che permea ogni suo film.
Fonte

Leave a comment

©Il pozzo dei desideri - Powered and designed by Tyler Durden  Hosting Gratuitocertificazione norton
Scroll to Top